Prezzi Benzina e Diesel alle Stelle Facciamo Chiarezza
Amazon regala 5 euro a chi utilizza i punti di ritiro Amazon Hub come ottenerli GosuMania

Forti parole quelle di Roberto Cingolani, Ministro della Transizione Ecologica, che parla di «colossale truffa» riferendosi al sempre più crescente caro carburante, gas e luce.

Secondo quanto detto dal Ministro a Sky Tg24 : «La crescita non è correlata alla realtà dei fatti, è una spirale speculativa su cui guadagnano in pochi, una colossale truffa a spese dei cittadini e delle imprese», aggiungendo che stiamo vivendo un aumento dei prezzi ingiustificato  e attaccando senza mezzi termini anche la falsa spinta ambientalista che, secondo il politico, ha soltanto provocato il rallentamento dello sviluppo in questo settore.

Per intervenire sulla problematica, propone di stabilire un Prezzo massimo oltre il quale gli operatori europei non possono andare.

Il Ministro afferma che bisogna inoltre pensare ad altre regioni per l’approvvigionamento energetico e quindi creare altri accordi commerciali. Non meno importante è invece prendere in considerazione nuove tecnologie investendo ora in ricerca e sviluppo in modo da essere preparati ad ogni presagio.

Dalle parole del Ministro Cingolani il 18 Marzo è stato varato l’atteso decreto taglia prezzi di benzina e diesel.

Questo fornisce uni scudo contro il forte rincaro del petrolio e del gasolio a cui tutti stiamo assistendo. Si parte con alleggerire il costo del carburante di 20 centesimi per 3 mesi, utilizzando l’accisa mobile per abbassare il costo del carburante alla pompa.

L’accisa mobile è un’imposta indiretta a riscossione immediata che viene applicata alla quantità di energia consumata, in base al D.L.504 del 26/10/1995 del Testo Unico Accise (T.U.A.).

Quindi, ogni trimestre si avrà un procedimento automatico mirato a far scattare una correzione dell’accisa per compensare le variazioni dell’Iva, che sono dovute all’andamento dei prezzi internazionali dei prodotti rispetto alla media dei tre mesi precedenti. Ricordiamo che tra il 1956 e il 2014 sui camburanti sono state aggiunte fino a 18 Accise al marzo 2022 pesano per 0,728 euro sul prezzo della benzina e 0,617 per il diesel.

Il Governo studia intanto anche altri interventicome ad esempio la tassazione degli extra profitti delle compagnie energetiche; mentre a Bruxelles si parla diun’azione coordinata a livello europeoche fissi untetto massimo al prezzo del gas.

Download Applicazione GosuMania Offerte e Codici Sconto Amazon 2

Ultimi Articoli